BAR STELLA

Un individuo è un mondo. E i mondi possono assomigliarsi, differire radicalmente l’uno dall’altro, talora scansarsi o, al contrario, collidere. A tutti però è ascrivibile il medesimo requisito: l’unicità. A quella si abbarbica il teatro di Tino Caspanello, per catturarne la bellezza, la genuinità, la poesia. Laddove altri scorgerebbero distrattamente l’imperfezione, egli ravvisa piuttosto l’incanto….