82 PIETRE

Su Altarupe soffia un vento gelido. E noi lo avvertiamo per buona parte dello spettacolo. Ché il vento si sente realmente. Riprodotto artificialmente, ma si sente. Mentre su tutto il resto impera quell’impalpabilità cui il teatro, ove ogni cosa sembra essere consentita, dà non una ma una miriade di possibili percezioni dell’intelletto. L’indicibile, del resto,…